Immagine del logo: la scritta 'Giardinaggio per tutti' e il disegno di due rose una rossa 
									con sfumature rosa l'altra gialla con sfumature arancio. Le due rose hanno gambi verdi con sfumature marroni attorcigliati e 
									ricoperti di foglie e spine.
Giovedí, 21 Marzo 2019 11:15:49
Sei in Home -> Alberi e siepi -> Piante da siepe

Piante da siepe

Immancabile in un giardino è la presenza di una siepe: sia per proteggere da sguardi indiscreti l'intimità famigliare, sia per delimitare degli spazi ben precisi all'interno del nostro giardino oppure per far da cornice e far risaltare dei dettagli che altrimenti potrebbero passare inosservati.

Vediamo ora in base alle funzioni svolte dalla siepe quali piante possono essere le più adatte:

  • Per affiancare una recinzione o fare da "muro" protettivo contro vento o smog l'ideale sono piante sempreverdi, resistenti alle più comuni malattie e che tendano a creare dei veri e propri cespugli impenetrabili. Per questa funzione sono perfette: l'Agrifoglio (Ilex Aquifolium), l'Alloro (Laurus nobilis), il Lauroceraso (Prunus laurocerasus), la Fotinia (Photinia serrulata), l'Agazzino (Pyracantha coccinea).

  • Per preservare dal rischio di frane ed erosioni un terreno in pendenza si possono creare dei piccoli terrazzamenti occupati da cespugli con radici forti e robuste come l'oleandro, l'alloro e il lauroceraso.

  • Per assorbire i ristagni d'acqua di terreni paludosi o le acque reflue e svolgere un'azione di fitodepurazione si possono piantare: Aucuba Japonica, Bambù, Calycanthus Floridus, Cornus alba, Cornus florida, Cornus stolonifera, Cotoneaster salicifolia, Kalmia latifolia, Lauroceraso, Rhamnus frangula, Spirea salicifolia, Thuya canadensis.

  • Per fare da cornice decorativa ad aiuole fiorite, come nei giardini settecenteschi si possono utilizzare pianticelle di bosso.

  • Per fungere da barriera protettiva contro eventuali intrusi si possono scegliere piante spinose come: il prunus spinosa, la pyracantha e il poncirus trifoliata.


Qualunque sia la pianta che sceglierete per la vostra siepe ricordatevi però che prima o poi la dovrete potare. Negli anni, soprattutto per le piante che crescono rapidamente, questo potrebbe essere un problema. Sconsiglio per chi non vuol cimentarsi almeno due volte l'anno in potature: il lauroceraso e l'alloro sono piante molto belle solo che si inizia a potarle con la forbice da brusca e si finisce negli anni a doversi munire prima di seghetto e poi di motosega!

Condizioni di Utilizzo del Sito   Informativa sulla Privacy   Informativa sull'uso dei cookie   Contattaci