Immagine del logo: la scritta 'Giardinaggio per tutti' e il disegno di due rose una rossa 
									con sfumature rosa l'altra gialla con sfumature arancio. Le due rose hanno gambi verdi con sfumature marroni attorcigliati e 
									ricoperti di foglie e spine.
Giovedí, 21 Marzo 2019 11:10:2
Sei in Home -> Orto e frutteto -> Piante da orto

Piante da orto

Sia che disponiate di un ampio appezzamento di terreno o anche solo di un terrazzino è sempre una soddisfazione poter mangiare quel che ci offre la natura.
In un piccolo terrazzo esposto a sud est o anche a sud ovest per l'estate si può sempre tenere una pianta di pomodoro, consiglio i ciliegini, che maturano più in fretta, o una pianta di melanzane o peperoni che crescono bene anche in vaso e magari qualche pianticella di insalata gentile e rucola.
Se si dispone di un ampio terreno ben esposto alla luce ci si può sbizzarrire con ogni tipo di coltura. Prima di procedere con la messa a dimora delle varie pianticelle è importante decidere nei vari periodi dell'anno cosa piantare o seminare, sapere quanto spazio la singola pianta o il gruppo di piante seminate occuperà e in quanto tempo la verdura sarà pronta per essere raccolta.
Le piante a crescita più veloce da quando vengono seminate sono: il ravanello, la barbabietola, la lattuga e gli spinaci, che impiegano circa 2 mesi per essere pronte per il raccolto. Seguono il mais alcune leguminose come i fagiolini, i piselli, le fave e i fagioli, quindi il broccolo, le patate e le zucchine che impiegano dai 3 ai 4 mesi. Dai 5 ai 6 mesi abbiamo il pomodoro, la rapa, la carota, la cipolla, lo scalogno, la verza, i cavolini di Bruxelle, le melanzane e i peperoni. Ci impiegano 7, 8 mesi il sedano, la pastinaca, il cavolo navone e il cavolo riccio. Il cavolfiore e il porro infine ci impiegano quasi un anno prima di poter essere raccolti.
Per accorciare decisamente i tempi ed essere comunque certi del buon risultato invece di seminare ogni ortaggio per quanto riguarda pomodori, zucchini, broccoli, cavolfiori, melanzane, peperoni e porri meglio acquistarli già sotto forma di pianticelle in modo da accorciare i tempi.
Ricordate che ogni orto richiede tempo ed entusiasmo per coltivarlo, ma ne vale sempre la pena!

Condizioni di Utilizzo del Sito   Informativa sulla Privacy   Informativa sull'uso dei cookie   Contattaci