Immagine del logo: la scritta 'Giardinaggio per tutti' e il disegno di due rose una rossa 
									con sfumature rosa l'altra gialla con sfumature arancio. Le due rose hanno gambi verdi con sfumature marroni attorcigliati e 
									ricoperti di foglie e spine.
Domenica, 26 Maggio 2019 19:0:24
Sei in Home -> Tipologie giardini -> Piante da interno o serra

Piante da interno o serra

Sin dall'antichità l'uomo ha tentato di coltivare in vaso le piante cercando di far vivere nella propria casa o nel proprio giardino arbusti originari di altre regioni del mondo.
Un primo esempio di importazione di piante è testimoniato in alcuni geroglifici che raccontano come nell'antico Egitto durante il regno di Hatshepsout, verso la fine del 1400 a. C., la regina decise di mandare una spedizione nell'attuale Etiopia e di imbarcare tra le altre cose molte piante di Boswellia sacra, ovvero l'albero da cui si estrae l'incenso che all'epoca era molto usato dai sacerdoti sia nei templi sia per l'imbalsamazione.
In epoca romana si sono create le prime serre in cui già si forzava la fioritura delle rose per la maggior parte dell'anno.
Durante il medioevo in Europa si era dediti in particolare negli horti sanitatis dei monasteri alla coltivazione e allo studio delle piante medicinali, mentre in Cina e poi in Giappone si affinavano le tecniche del bonsai.
immagine piante esotiche nel loro habitatSarà solo con la scoperta del nuovo mondo che comincerà un massiccio commercio di piante sia per scopi alimentari, ma soprattutto ornamentali.
Si importeranno piante grasse come l'agave americana e l'opuntia che ad oggi sono perfettamente naturalizzate nella fascia mediterranea.
Nei secoli si susseguiranno varie mode a partire dal 1600 vi sarà quella dei tulipani di cui l'Olanda diventerà il principale coltivatore.
Dal 1700 le piante verranno considerate sempre di più un importante elemento d'arredo all'interno delle case; quindi faranno la loro comparsa piante originarie delle umide foreste delle regioni tropicali sud americane come il philodendron, il chlorophytum e alcuni tipi di palme o provenienti dall'Africa come la sanseveria. La moda delle piante da interni avrà il suo culmine durante il 1800 in cui spesso si dotavano le case signorili di verande e serre adiacenti all'abitazione proprio per permettere la coltivazione delle varie piante esotiche.
Ad oggi le piante sono diventate ormai un immancabile elemento d'arredo e mai come ora possiamo trovare nelle nostre case varietà provenienti dai luoghi più disparati del mondo.

Condizioni di Utilizzo del Sito   Informativa sulla Privacy   Informativa sull'uso dei cookie   Contattaci