Immagine del logo: la scritta 'Giardinaggio per tutti' e il disegno di due rose una rossa 

									con sfumature rosa l'altra gialla con sfumature arancio. Le due rose hanno gambi verdi con sfumature marroni attorcigliati e 

									ricoperti di foglie e spine.
Mercoledí, 27 Ottobre 2021 6:8:0
immagine decorativa: rappresenta un paesaggio Sei in Home -> Blog -> Categoria

Categoria Conservare le aromatiche

Primavera! Periodo ideale per potare e conservare il rosmarino!

postato da Claudio Pinoverde il 03-04-2016 06:41:14

rosmarini_essiccati Dopo il gelo invernale i nostri cespugli di rosmarino avranno di sicuro qualche ramo secco da eliminare!
Perché non approfittarne anche per ridare forma a quegli arbusti con i rami ormai troppo lunghi?
Il mese di Marzo che segna l'inizio della primavera, magari prima che il rosmarino fiorisca, è il periodo migliore per la potatura.
Vanno usate cesoie disinfettate e ben affilate. Inoltre la cesoia durante il taglio deve essere posizionata il più possibile perpendicolare al ramo da tagliare, in modo che la superficie del taglio sia la più piccola possibile così che la pianta perda poca linfa.
Alla fine invece di buttare i rami sani che abbiamo tagliato possiamo, una volta sciacquati e asciugati, legarli insieme nell'estremità del taglio formando dei piccoli fasci e appenderli a testa in giù anche in cucina o comunque in qualche posto ben soleggiato... una terrazza coperta, una stanza luminosa (se non avete la possibilità di appenderli potete sempre stenderli al sole su della carta di giornale).
Dopo 2 o 3 settimane saranno sufficientemente secchi per staccare e riporre le foglioline in vasi di vetro! Vi sarete così procurati la vostra scorta annuale di rosmarino essiccato decisamente molto profumato... ideale per aromatizzare focacce, pesce, arrosti... insomma un po' di tutto!!!


                         0 commenti
immagine decorativa: rappresenta un paesaggio
Condizioni di Utilizzo del Sito   Informativa sulla Privacy   Informativa sull'uso dei cookie   Contattaci